martedì 16 giugno 2015

News Flash dal mondo della Medicina Narrativa

Due brevi comunicazioni che ritengo molto utili:




1) al seguente link potrete trovare la presentazione di un lavoro che una mia stimata collega, Francesca Memini, ha lanciato di recente come project work del Master in Medicina Narrativa Applicata che sta frequentando presso la Fondazione ISTUD.

http://www.raccontarelasalute.it/2015/06/10/procreazione-medica-assistita-un-progetto-di-medicina-narrativa/

Non sto a spiegare il motivo per cui promuovo un progetto con queste caratteristiche, perché chi mi segue sa bene di che tipologia di lavoro si tratta e i benefici che porta.

L'aspetto che mi sta decisamente a cuore è l'ambito clinico-esperienziale in cui francesca ha scelto di investire il suo tempo per favorire l'emersione del vissuto delel persone.

Avendo studiato per motivi di lavoro personali il mondo della Procreazione Assistita e tutte le sue complessità, mi ha riempito di gioia apprendere che si stesse dando una possibilità concreta alle coppie di raccontare ciò che hanno vissuto quando hanno affrontato questa scelta e le prove cui le ha messe di fronte.





2) seconda notizia riguarda la presentazione avvenuta oggi a Milano, durante un evento dedicato da AboutPharma-HPS al Digital Health, di una piattaforma che vuole essere di aiuto nell'applicazione della Medicina Narrativa: Digital Narrative Medicine

http://digitalnarrativemedicine.com/

Si tratta di un tool che nasce da una linea di pensiero ben precisa che vede nella personalizzazione delle cure uno dei principali obiettivi della medicina di domani.

Dare la possibilità al paziente lo spazio per comunicare un qualsiasi pensiero relativo alla propria situazione patologica e sulla terapia che si riceve, diventa un valore aggiunto per il medico che potrà utilizzarli quando deve costruire o aggiornare il percorso diagnostico-terapeutico e permette di non congestionare il momento della visita aumentandone l'efficacia e l'aderenza alle esigenze dell'assistito.