Chi Siamo



Dott. Andrea Robotti
Laureato in Scienze Biologiche ad indirizzo biomolecolare nel 2003 presso l’Università degli Studi di Torino.
Abilitazione alla professione di Biologo nel 2003 presso l’Università degli Studi di Torino.
Dottore di Ricerca in Immunologia e Biologia Cellulare nel 2007 presso l’Istituto Sientifico Cavalieri Ottolenghi per la Ricerca in Malattie Mentali dell’Università degli Studi di Torino.
Assegnista di Ricerca presso il Bioindustry Park del Canavese tra il 2008 ed il 2009, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino e il C.Re.S.M. dell’A.O.U. San Luigi Gonzaga di Orbassano.
Borsista di Ricerca presso la Clinica delle Malattie dell’Apparato Respiratorio 2 dell’A.O.U. San Luigi Gonzaga di Orbassano tra il 2010 ed il 2011.
Durante la sua attività di formazione e di ricerca ha realizzato 10 pubblicazioni tra articoli scientifici, review e partecipazioni a congrassi (abstract, posters, comunicazioni orali).

Ha partecipato al Master Programma Scienziati in Azienda della Fondazione ISTUD, XIII edizione,  Baveno 17 settembre 2012 - 19 Luglio 2013. Ha terminato in data 15 dicembre 2012 la fase d’aula all’interno della quale ha seguito corsi di marketing, affari regolatori, ricerca clinica, organizzazione e struttura aziendale, politica sanitaria e medicina narrativa. Ha svolto attività di tirocinio, come previsto dal piano di studi, presso l'agenzia di comunicazione e pubblicità in ambito socio-sanitario Sudler & Hennessey di Milano. Successivamente, ha collaborato in modo continuativo con altre due agenzie del settore, Media4Health e Digital For Business, e ora lavora come copywriter e giornalista freelance.

Ha da sempre sviluppato forte curiosità per tutto ciò che riguarda la scienza e la vita. Questo interesse ha poi trovato espressione nel percorso di studi e ricerca in campo biomedico. Esperienze lavorative in ambito sia privato sia pubblico lo hanno però messo di fronte a problematiche di tipo gestionale ed organizzativo che ne influenzano il funzionamento e l'efficienza. Vuole quindi mettere a disposizione il suo bagaglio di competenze, l’interesse a mettersi in gioco e la propensione al cambiamento, per poter crescere e permettere che ognuno di noi si messo a conoscenza di tutte le informazioni utili a sviluppare un proprio pensiero.

In questo scenario, si colloca anche l’inizio di un percorso di formazione e conoscenza nella Medicina Narrativa e nelle tecniche di Storytelling. Ha cominciato a familiarizzare con esse partecipando ad alcuni seminari e corsi dedicati nel tentativo di coniugare le sue esperienze pregresse con le esigenze della sanità del domani.
Allargando poi la conoscenza agli altri ambiti di utilizzo dello strumento narrativo, è aumentata in lui la consapevolezza che la nostra società non può prescindere dalla presa di coscienza di quelle che sono le criticità esistenti e, raccontandosi, trovare soluzioni concertate per il domani.

Collaboratori:
Dott. Alessio Sandalo, Psicologo
Dott. ssa Ilaria Lesmo, Antropologa
Dott. ssa Silvia Torresin, Psicologa
Dott. ssa Silvana Piatti, Psicologa e Grafologa
H.Story, Associazione di Promozione Sociale